Caso Osimhen: c’è già un’altra squadra

Osimhen è tornato al gol con la maglia del Napoli nella partita contro l’Udinese ma il caso rimane aperto in casa azzurra

La rete messa a segno contro l’Udinese ha riportato il sorriso sul viso di Osimhen ma la situazione con la società azzurra rimane tesa con il giocatore che inizia a guardarsi intorno per quello che riguarda il suo futuro.

Calciomercato, svolta Osimhen
Napoli, una big decisa su Osimhen (Ansa Foto) – mondotennis24.it

Resta alta la tensione in casa Napoli tra Victor Osimhen ed il club azzurro. Il giocatore non ha gradito il video pubblicato su TikTok dal club ed ha cancellato tutte le foto che lo vedevano con la maglia azzurra addosso. Dopo un acceso confronto la situazione è parzialmente rientrata, ma, come affermato dall’agente dello stesso calciatore, l’entourage della punta starebbe valutando addirittura azioni legali nei confronti della società.

Calciomercato Napoli, una big pronta ad accogliere Osimhen

Stando a quanto affermato da TalkSport, il Chelsea sarebbe deciso a puntare su Victor Osimhen già a partire da gennaio. Il nigeriano è considerato il centravanti ideale per la squadra londinese che è alla ricerca di un attaccante di livello internazionale da regalare a Mauricio Pochettino.

Calciomercato Napoli, una big su Osimhen
Il Chelsea mette nel mirino Osimhen (Ansa Foto) – mondotennis24.it

Dopo aver seguito a lungo Vlahovic durante l’estate, decidendo poi di non affondare il colpo, il Chelsea sarebbe pronto a tentare l’affondo per Victor Osimhen. Il nigeriano non sta vivendo il suo momento migliore in casa Napoli e si sta guardando intorno per decidere il futuro. Il contratto è in scadenza nel giugno del 2025 ed in questo momento i discorsi per il rinnovo sono decisamente lontani dalla testa del calciatore.

Il Napoli, dal canto suo, non può rischiare di perdere il giocatore a costo zero a giugno 2025 e sa che, arrivare ad un anno dalla scadenza, potrebbe abbassare molto la valutazione del cartellino del classe 1998. Non è quindi da escludere un’apertura ad una cessione già durante la sessione di trattative di gennaio con l’addio dell’ultimo capocannoniere del campionato che potrebbe portare una somma intorno ai 120 milioni di euro.

Un addio che andrebbe chiaramente a sconvolgere i piani del Napoli dal punto di vista tecnico per quello che riguarda questa stagione con la società che andrebbe a puntare su Simeone e Raspadori nel ruolo di prima punta, affiancandogli un centravanti esperto per la seconda parte di campionato. Una cessione che sistemerebbe completamente le casse aprendo ad un mercato decisamente interessante in vista della prossima estate.

Impostazioni privacy