Madrid, tabellone ATP: Djokovic, Nadal e Alcaraz da una parte, Tsitsipas, Zverev e Sinner dall’altra

Madrid, tabellone ATP: Djokovic, Nadal e Alcaraz da una parte, Tsitsipas, Zverev e Sinner dall’altra

La CAJA MÁGICA di MADRID è già in fermento per le prime battute del torneo femminile, che ha visto entrambe le azzurre eliminate all’esordio. Nel frattempo, le qualificazioni maschili vanno avanti ed è stato sorteggiato il main draw. Il quarto Masters 1000 del 2022 sarà impreziosito dal ritorno in campo di RAFAEL NADAL, assente per una frattura alla costola rimediata durante il torneo di Indian Wells, presente insieme ad altri 7 top ten. Tra i protagonisti del MUTUA MADRID OPEN, che scatterà ufficialmente lunedì, non ci saranno quindi MATTEO BERRETTINI e DANIIL MEDVEDEV, entrambi ai box a causa di infortuni che li hanno costretti a finire sotto i ferri.

NELLA PARTE ALTA È SUBITO SFIDA TRA CAMPIONI

Già dal primo turno potremo assistere ad un match tra due campioni Slam: La wild card ANDY MURRAY, al suo esordio stagionale su terra battuta, affronterà il rientrante DOMINIC THIEM, in campo per la prima volta in un Masters 1000 quest’anno. Chi vincerà potrebbe dover prepararsi alle imprevedibili soluzioni di DENIS SHAPOVALOV, numero 14 del seeding. Il numero uno del mondo NOVAK DJOKOVIC, invece, beneficia di un bye e attenderà il vincente della sfida tra GAEL MONFILS e un’altra wild card, il giovane spagnolo CARLOS GIMENO VALERO.  Djokovic in azione a Belgrado 2022 Un altro giocatore iberico, il sorprendente finalista di Monte-Carlo ALEJANDRO DAVIDOVICH FOKINA non dovrà sottovalutare l’insidioso sudafricano LLOYD HARRIS, che proverà a impedire allo spagnolo di raggiungere HUBI HURKACZ in un secondo turno ipotetico che si preannuncia molto interessante. 

Secondo match potenzialmente proibitivo, invece, per FABIO FOGNINI: l’azzurro dovrà avere la meglio su un NIKOLOZ BASILASHVILI in crisi di risultati, per garantirsi la possibilità di sfidare l’uomo del momento CARLOS ALCARAZ. 

Rafa Nadal, testa di serie numero 3, affronterà il vincente dell’incontro tra MIOMIR KECMANOVIC e ALEXANDER BUBLIK: nei quarti di finale potrebbe nuovamente attenderlo il giovane Carlitos, che proverà sicuramente a battere per la prima volta il suo idolo dopo la sconfitta rimediata in California. 

TSITSIPAS E ZVEREV FAVORITI PER L’ALTRA SEMIFINALE

Primo turno abbordabile per LORENZO SONEGO, che quest’oggi sfiderà il protagonista indiscusso dei tornei Challenger di Forlì JACK DRAPER, vincitore di tre titoli su cinque edizioni organizzate quest’anno. L’inglese, classe 2001, beneficia di una wild card ed è all’esordio assoluto su terra a livello ATP.  Alexander Zverev Tuttavia, è JANNIK SINNER  l’azzurro da cui ci si aspetta di più in questo torneo. Più che del pur talentuoso americano TOMMY PAUL, con cui se la vedrà nel match di primo turno, l’altoatesino dovrà guardarsi subito dopo dalla mina vagante ALEX DE MINAUR, giunto a un passo dalla conquista della finale al Trofeo Godó di Barcellona la scorsa settimana. L’australiano dovrà però prima battere l’atleta di casa PEDRO MARTINEZ. Altri nomi caldi per la conquista (almeno) delle semifinali sono quelli di STEFANOS TSITSIPAS e SASCHA ZVEREV. Il greco se la vedrà con il vincente della sfida tra la wild card (ed ex top ten) LUCAS POUILLE e KAREN KHACHANOV, mentre il tedesco, detentore del titolo, dovrà affrontare uno tra CILIC e RAMOS-VINOLAS. I quarti di finale potrebbero offrire il rematch di uno degli incontri più entusiasmanti del Masters 1000 monegasco, quello tra ZVEREV e SINNER. Occhi puntati anche su un derby a stelle e strisce: il primo turno tra REILLY OPELKA e SEBI KORDA, giocatori dallo stile quanto mai differente, promette scintille.

Davide Pignotti

Fonte: https://www.tenniscircus.com/circuito-atp/madrid-tabellone-atp-djokovic-nadal-e-alcaraz-da-una-parte-tsitsipas-zverev-e-sinner-dallaltra/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: