US Open: Bencic ai quarti, New York da favola per Raducanu e Fernandez

US Open: Bencic ai quarti, New York da favola per Raducanu e Fernandez

Entrano nelle fasi calde gli US OPEN e continua la favola di LEYLAH ANNIE FERNANDEZ con la giovane canadese che conquista i quarti di finale superando la più quotata Angelique Kerber. La 19enne di Montreal cede il primo parziale per poi rimontare e vincere al tie break il secondo prima di chiudere agevolmente il terzo. 4-6, 7-6 (7-5), 6-2 il punteggio finale.

È teenager mania a New York con EMMA RADUCANU che, partita dalle qualificazioni, strappa il pass entrando tra le migliori 8 del tabellone. La britannica costringe Shelby Rogers, l’ultima statunitense rimasta in gara, ad ammainare la bandiera e conferma quanto di buono aveva mostrato a Wimbledon.

Avanza anche ELINA SVITOLINA che supera l’ostacolo Simona Halep con un doppio 6-3. La neo signora Monfils, reduce dalla medaglia olimpica, non interrompe la sua corsa mentre la giocatrice di Costanza, al rientro dopo il lungo stop conclude la sua avventura negli USA raggiungendo comunque la seconda settimana. Un’assenza, quella della classe 1991, che durava da troppi anni.

Serve un tie-break infinito e da cardiopalma, chiuso solo 14-12, a BELINDA BENCIC per conquistare il primo set contro Iga Swiatek prima di salire in cattedra e chiudere il secondo agevolmente. La tennista elvetica conferma ancora una volta di vivere un momento d’oro, come il metallo conquistato alle Olimpiadi di Tokyo nel singolare.

La sfida tra le due ex compagne che hanno dominato il circuito di doppio femminile, quella tra ARYNA SABALENKA ed Elise Mertens se l’aggiudica la bielorussa senza troppe fatiche. Solo 5 i game concessi alla 25enne belga che saluta New York cedendo il passo 4-6, 1-6.

Uscita di scena anche per Garbine Muguruza sconfitta da BARBORA KREJCIKOVA. L’emozione però gioca un brutto scherzo alla ceca che accusa qualche malessere a fine match – con ogni probabilità un attacco di panico – che però indispettisce la sua avversaria. Il veloce battibecco finale tra le due non rovina però la festa della tennista di Brno che ha dimostrato nell’ultimo anno di esser una grande giocatrice anche nel singolare.

Suda freddo MARIA SAKKARI nella sfida contro Bianca Andreescu. I primi due parziali si chiudono solo al the break con la canadese, campionessa nel 2019, che si aggiudica il set d’apertura e la la greca che pareggia i conti nel secondo. Nel terzo la spunta la 26enne di Atene con un perentorio 6-3.

La sfida tra le die finaliste di Roland Garros e Wimbledon, quella tra Anastasia Pavlyuchenkova e KAROLINA PLSIKOVA, sorride alla ceca a cui bastano due set per liberarsi dell’avversaria. Le premesse sono quelle di una sfida combattutissima con il primo set portato al settimo game ma nel secondo la tennista di Louny non lascia scampo all’avversaria e chiude per 6-4.

Fonte: https://www.tenniscircus.com/circuito-wta/bencic-quarti-raducanu-fernandez/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: