Il derby Gaio-Brancaccio apre il sabato italiano al Foro

Il derby Gaio-Brancaccio apre il sabato italiano al Foro

Sono SEI IN TOTALE I TENNISTI AZZURRI al via delle qualificazioni maschili degli Internazionali BNL d’Italia, quarto Masters 1000 stagionale dotato di un montepremi di 2.082.960 euro, che scatta sabato SUI CAMPI DEL FORO ITALICO DI ROMA.

Ad aprire il programma sullo stadio Pietrangeli è il DERBY TRICOLORE FRA RAUL BRANCACCIO, n.354 ATP, in gara grazie alla wild card conquistata nel torneo di selezione disputato al Centro Federale di Tirrenia, e FEDERICO GAIO, n.136 della classifica mondiale, entrato in extremis come alternate per il ritiro del moldavo Radu Albot (vittima di una gastrite): il 29enne di Faenza si è aggiudicato l’unico testa a testa con il 24enne di Torre del Greco, nel 2019, al primo turno del challenger di Alicante.

Quindi spazio al 18enne FLAVIO COBOLLI, n.450 ATP (best ranking dopo la finale nel challenger 2 del Garden Roma) e pure lui in gara con una delle wild card in palio nel torneo di selezione, chiamato a vedersela subito con lo spagnolo ALEJANDRO DAVIDOVICH FOKINA, n.49 della classifica mondiale e seconda testa di serie delle “quali”, recente semifinalista al torneo di Estoril: non ci sono precedenti fra i due.

ANDREA PELLEGRINO, n.236 ATP (pure per lui best ranking) e in tabellone con una delle wild card destinate ai protagonisti del torneo di selezione, sfida invece il francese CORENTIN MOUTET, n.67 del ranking e ottavo favorito del seeding “cadetto”: il 24enne di Bisceglie si è aggiudicato l’unico confronto diretto con il 22enne mancino di Parigi, nell’ottobre 2017, nella finale di un Future a Santa Margherita di Pula.

MARCO CECCHINATO, n.104 della classifica mondiale, debutta contro il bielorusso EGOR GERASIMOV, n.75 ATP e nona testa di serie: il 29enne di Palermo ha vinto l’unico testa a testa con il 28enne di Minsk disputato proprio al primo turno delle qualificazioni al Foro Italico lo scorso settembre.

Infine GIAN MARCO MORONI, n.249 ATP, in gara con una wild card, è opposto allo sloveno ALJAZ BEDENE, n. 57 del ranking mondiale e terza testa di serie: non ci sono precedenti fra ‘Jimbo’, 23enne romano, e il 31enne di Lubiana. Cagliari 02 Aprile 2021 ATP 250 Sardegna Open 2021 Andrea Pellegrino Foto Giampiero Sposito A conferma dell’altissimo livello del torneo romano c’è la presenza tra i giocatori a caccia di un posto nel main draw del britannico CAMERON NORRIE, recente finalista ad Estoril, n.48 ATP e prima testa di serie delle qualificazioni romane, degli statunitensi TOMMY PAUL (n.58 ATP) e FRANCES TIAFOE (n.66 ATP), dell’australiano ALEXEI POPYRIN (n.76 ATP ma virtualmente già n.61 dopo aver raggiunto gli ottavi nel “1000” di Madrid partendo dalle qualificazioni e battendo tra gli altri Jannik Sinner prima di essere fermato da Rafa Nadal) e dell’argentino FEDERICO DELBONIS (n.77 ATP ma da lunedì n.67 dopo gli ottavi nella capitale spagnola, dove ha ceduto giovedì sera a Matteo Berrettini).

RISULTATI

“Internazionali BNL d’Italia” ATP Masters 1000 Roma, Italia 9-16 maggio, 2021 € 2.082.960 – terra battuta

QUALIFICAZIONI

Primo turno Marco Cecchinato (ITA) c. (9) Egor Gerasimov (BLR) (wc) Flavio Cobolli (ITA) c. (2) Alejandro Davidovich Fokina (ESP) (wc) Andrea Pellegrino (ITA) c. (8) Corentin Moutet (FRA) (wc) Gian Marco Moroni (ITA) c. (3) Aljaz Bedene (SLO) (wc) Raul Brancaccio (ITA) c. (13) Radu Albot (MDA)

ORDINE DI GIOCO

SINGOLARE

DOPPIO

QUALIFICAZIONI

Fonte: https://www.internazionalibnlditalia.com/news/in-evidenza/il-sabato-italiano-al-foro-ceck-guida-la-cinquina-tricolore-in-campo/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: