La prima volta di Badosa: “È bello essere qui”

La prima volta di Badosa: “È bello essere qui”

“Fa ridere ma è la mia prima volta in questo torneo, è bello essere qui e mi sto già divertendo molto”. PAULA BADOSA è serena e sorridente, non sembra sentire la pressione per l’imminente ESORDIO ASSOLUTO AGLI INTERNAZIONALI BNL D’ITALIA. La numero 2 WTA giocherà la sua prima partita al Foro Italico al secondo turno del tabellone principale, contro Veronika Kudermetova o una qualificata.

“SONO QUI DA DUE GIORNI E DEVO DIRE CHE MI PIACE MOLTO L’ATMOSFERA E L’AMBIENTE – ha proseguito Badosa nella conferenza stampa pre-torneo – gli anni passati non ho partecipato al torneo perché il mio ranking era troppo basso (ride). L’anno scorso invece avrei potuto giocare le qualificazioni ma avevo fatto bene a Madrid e non sono potuta venire qua, il che mi rese molto triste”.

La crescita sul campo della ventiquattrenne spagnola è evidente e la classifica ne offre la riprova. Un dato è eclatante in questo senso: l’attuale numero 2 del ranking appena due anni fa terminò la stagione alla 70esima posizione. “È abbastanza surreale pensare a quello che mi è successo nell’ultimo periodo, per questo a volte mentalmente diventa uno sforzo riuscire ad accettare tutto questo tipo di cose e imparare a gestire bene la pressione. DI SICURO SONO FIERA DI QUELLO CHE STO FACENDO QUEST’ANNO”.

Tra gli highlights dell’inizio di stagione di Badosa ci sono la conquista del WTA 500 di Sydney e la semifinale giocata al Masters 1000 di Indian Wells. La giocatrice spagnola, però, è reduce dalla netta sconfitta al secondo turno del Mutua Madrid Open contro Simona Halep. “Alla fine della partita mi sentivo come se avessi giocato cinque tornei tutti insieme per la pressione e lo stress – hacommentato Badosa – Il torneo è stato complicato fin dall’inizio perché mi sentivo dire tutto il tempo che ero la favorita per la vittoria. Quindi mi sono dovuta riprendere un po’ dopo la sconfitta, ma ADESSO CHE SONO TORNATA IN CAMPO HO LAVORATO SODO E MI SENTO MOLTO BENE”.

Fonte: https://www.internazionalibnlditalia.com/news/in-evidenza/la-prima-volta-di-badosa-e-bello-essere-qui/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: