Le qualificazioni maschili? Un grande torneo nel torneo

Le qualificazioni maschili? Un grande torneo nel torneo

Spettacolo nello spettacolo: il prestigio degli Internazionali BNL d’Italia richiama tutti i migliori giocatori del mondo. E di conseguenza anche il torneo di qualificazione, che mette in palio gli ambiti posti per il tabellone principale, è di livello altissimo.

A certificarlo L’ENTRY LIST UFFICIALE, che presenta un “cut off”, così si chiama in gergo il “taglio” corrispondente al nome dell’ultimo giocatore ammesso, al n.73, che corrisponde al ranking del finlandese Emil Ruusuvuori, un signor giocatore.

Tra i 21 tennisti ammessi per diritto di classifica (cui si aggiungeranno 4 wild card provenisti dalle Prequalificazioni e 3 Special Extemps, cioè giocatori eventualmente impegnati nelle fasi finali di altri tornei che chiedessero di entrare) ci sono tanti nomi eccellenti: il primo esempio è quello del belga David Goffin, recente vincitore a Marrakesh. Poi quasi tutta la nazionale francese: Ugo Humbert, Benoit Paire, Adrian Mannarino, Arthur Rinderknech.

Ci sarà il danese Holger Rune, grande emergente, ma anche gli americani Mackenzie McDonald e Maxime Cressy, ultimo moicano del serve&volley. E il serbo Laslo Djere, solidissimo sul ‘rosso’.

Insomma un cast, come minimo, da torneo ATP 250 per una manifestazione cui si potrà assistere con un semplice biglietto ‘ground’. Un’occasione da non perdere.

Fonte: https://www.internazionalibnlditalia.com/news/in-evidenza/le-qualificazioni-maschili-un-grande-torneo-nel-torneo/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: