Tre azzurre sognano il main draw

Tre azzurre sognano il main draw

SONO SCATTATE LE QUALIFICAZIONI DEGLI INTERNAZIONALI BNL D’ITALIA, WTA 1000 dotto di un montepremi di 1.577.613 dollari, che si disputano sui campi in terra rossa del Foro Italico a Roma.

La veterana è SARA ERRANI che partecipa al torneo – che l’ha vista finalista nel 2014 fermata solo da Serena (e da un infortunio) – per la 18esima volta: la 34enne romagnola, n.113 del ranking, è stata sorteggiata a primo turno contro a britannica Heather Watson, 28enne di Guernsay n.69 WTA e settima testa di serie delle “quali”. Sara si è imposta in due delle tre sfide precedenti, tutte molto combattute, ed ha perso proprio l’unica giocata sul “rosso”, per giunta proprio a Roma, al primo turno del 2016.

GIULIA GATTO-MONTICONE, n.170 del ranking, in gara grazie ad una wild card, far il suo esordio invece contro la francese Alizé Cornet, 31enne di Nizza n.60 WTA e quarta testa di serie, finalista in questo torneo nel 2008 (partendo dalle qualificazioni) stoppata dalla Jankovic. Tra le due non ci sono precedenti.

Prima partecipazione a Roma, invece, per BIANCA TURATI: la 23enne lombarda di Barzanò n.262 del ranking, anche lei beneficiaria di una wild card, deve vedersela con la slovena Tamara Zidansek, 23enne di Postonja, n.80 WTA e 16esima testa di serie. Anche in questo caso non ci sono precedenti.

SUBITO FUORI LUCIA BRONZETTI E NURIA BRANCACCIO. La 22enne riminese di Villa Verucchia, n.289 del ranking, alla sua prima esperienza al Foro Italico – si era guadagnata una delle due wild card in palio nel torneo di selezione giocato al Centro Federale di Formia -, è stata battuta per 64 63 dalla slovena Polona Hercog, n.73 WTA e decima testa di serie. La 30enne di Maribor ha così confermato l’esito dell’unico precedente, disputato proprio quest’anno nei quarti dell’ITF di Oeiras.

La 20enne di Torre del Greco, n.592 del ranking – la più giovane del quintetto tricolore, che si era aggiudicata l’altra wild card in palio nel torneo di selezione di Formia -, ha ceduto 64 60 all’ucraina Marta Kostyuk, 18enne di Kiev n.77 WTA e 13esima testa di serie, mai affrontata prima in carriera.

Lucia Bronzetti – Foto Fioriti RISULTATI

“Internazionali BNL d’Italia” WTA 1000 Roma, Italia 10-16 maggio, 2021 $1.577.613 – terra battuta

QUALIFICAZIONI

Primo turno (wc) Bianca Turati (ITA) c. (16) Tamara Zidansek (SLO) (wc) Giulia Gatto-Monticone (ITA) c. (4) Alize Cornet (FRA) (wc) Nuria Brancaccio (ITA) c. (13) Marta Kostyuk (UKR) Sara Errani (ITA) c. (7) Heather Watson (GBR) (wc) Lucia Bronzetti (ITA) c. (10) Polona Hercog (SLO)

Fonte: https://www.internazionalibnlditalia.com/news/in-evidenza/ore-10-cinque-azzurre-sognano-la-qualificazione/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: