Gianluigi Quinzi si ritira: “Lascio perché gli obiettivi prefissati non sono più raggiungibili”

Gianluigi Quinzi si ritira: “Lascio perché gli obiettivi prefissati non sono più raggiungibili”

“Qualche volta nella vita siamo chiamati a prendere decisioni IMPORTANTI E IRREVERSIBILI. Oggi è il mio turno. Lascio il tennis giocato con la serenità di chi sa di aver dato sempre il massimo e la consapevolezza che giocare era diventato PIÙ UN PESO CHE UN PIACERE. So di avere dato tanto per questo sport ma di aver ricevuto in cambio anche belle soddisfazioni, soprattutto a livello giovanile”.

Inizia così il lungo messaggio d’addio al tennis di GIANLUIGI QUINZI, che ha annunciato il ritiro attraverso un post su Instagram.

Gianluigi era fermo addirittura da novembre 2020, per colpa di un problema all’alluce. Probabilmente la decisione del ritiro era già stata presa tempo fa, o comunque era nell’aria da un po’. Già a fine marzo erano girate delle voci sul suo ritiro che lui aveva prontamente smentito con un’intervista.

Ora però la notizia è ufficiale e probabilmente non è un caso che Gianluigi abbia atteso l’arrivo di Wimbledon per comunicarlo. Ha voluto concludere la sua avventura, nello stesso periodo in cui era decollata, con la VITTORIA DI WIMBLEDON JUNIORES NEL 2013.

Gianluigi al tempo era numero 6 del tabellone, che annoverava tra i partecipanti anche KYRGIOS, ZVEREV, KHACHANOV, MEDVEDEV e GARIN. Il percorso di Quinzi è stato splendido, avendo vinto tutti i match per 2 set a 0, battendo KYLE EDMUND in semifinale e HYEON CHUNG in finale.

Un anno prima aveva vinto anche la COPPA DAVIS JUNIOR insieme a FILIPPO BALDI, battendo in finale l’Australia nel doppio decisivo.

Le soddisfazioni giovanili però non si sono mai ripetute nel circuito maggiore. Quinzi ha pagato lo scotto del passaggio da Juniores al circuito dei grandi e non è mai andato sopra la posizione 142 AL MONDO, ottenuta nel 2019.

Nel suo messaggio d’addio Gianluigi ha anche scritto: “Un’esperienza unica che terrò sempre con me. Ringrazio tutti coloro che in questi anni mi sono stati vicini con il loro interesse ed affetto, la mia famiglia, i miei amici e tutti coloro che mi hanno supportato. Il tennis italiano sta vivendo finalmente un momento magico al maschile dopo tanto e forse troppo tempo. Mi avrebbe fatto piacere farne parte. Tanti infortuni, un po’ di sfortuna, qualche scelta imperfetta ed un carattere un po’ ansioso purtroppo non l’hanno permesso, spingendomi a questa decisione, coerentemente con gli obiettivi che mi ero promesso, oggi non più raggiungibili. Nel mio piccolo ho la convinzione di aver fatto un p0′ DA APRIPISTA con la mia storia a questa ONDATA TRICOLORE CHE IRROMPE, e questo mi rende sereno e felice. Per questo senza rimorsi o rancori rivolgo un grazie a tutti, certo che chiuso un capitolo importante, se ne apriranno altri con tante opportunità che proverò a saper cogliere.”

https://www.instagram.com/p/CQytWGmgQ0-/

E noi, Gianluigi, ti ringraziamo per tutto quello che hai ottenuto e ti auguriamo buona vita!

Fonte: https://www.tenniscircus.com/tennis-italiano/gianluigi-quinzi-si-ritira-lascio-perche-gli-obiettivi-prefissati-non-sono-piu-raggiungibili/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: