Jabeur, rimonta da maga

Jabeur, rimonta da maga

Era sotto 6-1 5-2 Ons Jabeur, e in pochi avrebbero pensato di vedere una sua rimonta contro Maria Sakkari. Invece la greca, che aveva impostato il match fino a quel momento alle sue condizioni e neutralizzato le variazioni della tunisina, ha perso il filo della partita. Jabeur ha sfruttato l’occasione e invertito la rotta fino all’1-6 7-5 6-2 finale.

Quando Sakkari può mettere la partita sul piano del duello fisico, emerge il suo lato migliore. E’ una giocatrice a cui non è mai pesato lavorare in palestra, per cui tendere i muscoli allo stremo è un modo di mettersi alla prova e sentirsi bene.

Abbastanza forte da scegliere a 18 anni di lasciare la Grecia per la Spagna perché sentiva il bisogno di iniziare a prendere da sola le decisioni cruciali per indirizzare la sua vita, nelle ultime stagioni Sakkari ha voluto allenare anche la mente con la stessa metodica attenzione. Aver imparato a gestire i pensieri negativi, diceva al quotidiano britannico The Guardian alla fine del 2021, rappresenta il suo più grande cambiamento.

Oggi quei pensieri negativi si sono all’apparenza riaffacciati, e la gestione non è stata proprio ottimale tanto che Jabeur dal 2-5 nel secondo set ha infilato una striscia determinante di otto game di fila. Seconda per numero di vittorie nel 2022 dietro Iga Swiatek e prima per colpi vincenti totali in stagione, la tunisina era uscita al primo turno nell’unica precedente partecipazione al Foro Italico, nel 2020. Quest’anno ha sconfitto Cirstea (numero 26), Tomljanovic (numero 41), Putintseva (40) prima di rimontare contro Sakkari e festeggiare il decimo successo in carriera contro una Top 10.

Al settimo quarto di finale WTA del 2022, la numero 7 del mondo ha centrato la terza semifinale, e il decimo successo di fila dopo il trionfo al WTA 1000 di Madrid della scorsa settimana. Comunque vada la semifinale contro Jill Teichmann o Daria Kasatkina, Jabeur sarà almeno numero 6 la prossima settimana: la sua miglior classifica di sempre. Un altro passo per la storia per una donna che attraverso lo sport sta provando a cambiare a tracciare una strada diversa per le prossime generazioni di giovani arabe.

Fonte: https://www.internazionalibnlditalia.com/news/in-evidenza/jabeur-rimonta-da-maga/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: