Qualificazioni maschili: Ferrari lotta ma passa Giron

Qualificazioni maschili: Ferrari lotta ma passa Giron

Ci provano anche Giovanni Fonio, Giulio Zeppieri e Francesco Forti, in gara in un tabellone dove il giocatore con la classifica più bassa è il colombiano Dellien, n.89 del mondo

Ha inseguito per due set e mezzo sogni di gloria Gianmarco Ferrari, prima di uscire di scena all’esordio nelle qualificazioni DEGLI INTERNAZIONALI BNL D’ITALIA DI SCENA SULLA TERRA ROSSA DEL FORO ITALICO A ROMA.

Il 21enne toscano, n.707 ATP, che si allena a Como con Diego Nargiso, ha lottato per quasi due ore e mezza sul “Pietrangeli”  prima di cedere 67(7) 63 62 allo statunitense Marcos Giron, n. 52 del ranking e settima testa di serie delle “quali”, che quest’anno vanta le semifinali all’ATP 250 di Dallas e i quarti all’ATP 500 di Acapulco. Ferrari ha vinto un primo set dove avanti 4 giochi a 0 si è fatto riagganciare sul 4-4 prima di imporsi per 9 punti a 7 nel tie-break dopo aver annullato un set-point sul 6-5 per l’americano. Nel secondo parziale la prevedibile reazione di Giron (6-3) mentre nella frazione decisiva il toscano ha salvato due palle-break nel primo gioco, ne ha mancata a sua volta una nel quarto ma poi Giron ha infilato quattro game di fila chiudendo il discorso (6-2).

Sempre oggi in campo altri tre azzurri. Il novarese GIOVANNI FONIO, n. 460 del mondo che si allena al TC Piazzano affronta il finlandese Emil Ruusuvuori, n.59 del mondo (allenato dall’italiano Federico Ricci), battuto quest’anno due volte da Jannik Sinner (a Miami e a Monte-Carlo) ma capace di raggiungere in febbraio la finale all’ATP 250 di Pune.

Il romano GIULIO ZEPPIERI, n.229 del mondo, che ha beneficiato della wild card grazie alla “promozione“ nel main draw di Luca Nardi, si trova di fronte un osso duro come lo slovacco Alex Molcan, n.47, finalista al recente torneo di Marrakech dove ha battuto , tra gli altri, Felix Auger Aliassime, n.9.

FRANCESCO FORTI da Cesena, n.323 ATP che si allena al Centro Tecnico federale di Tirrenia, deve provare ad arginare il serve&volley vecchio stile dello statunitense Maxime Cressy, n.64 del mondo, 24enne entrato tardi nel circuito per aver completato gli studi universitari di matematica all’UCLA.

QUALIFICAZIONI MASCHILI

Fonte: https://www.internazionalibnlditalia.com/news/in-evidenza/qualificazioni-maschili-ferrari-lotta-ma-passa-giron/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: